Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Strudel salato senza pasta sfoglia

Voglia di torta salata ma manca il rotolo di sfoglia in frigo? Prova con questo impasto morbido alla ricotta. Fragrante e salutare si può riempire con di tutto un po’. 

L’importante è che si tratti di cose non tanto umide. Le dosi sono assolutamente ininfluenti, cioè se dovete finire la ricotta e ne avete 10 grammi in più o in meno, poco importa.

Anche sul ripieno è la ricetta della massima libertà.

Per uno strudel circa 20 cm per 10 cm per 2 persone

Ingredienti

Per la pasta strudel
  • 80 g di farina 00 o farina integrale
  • 60 g di ricotta
Per l’impasto
  • 1 cespo grande o 2 medi di radicchio
  • cipolla qb (se piace)
  • 70 g di prosciutto cotto di Praga a fette
  • 100 g di ricotta
  • sale, pepe, rosmarino qb
Strudel salato senza pasta frolla

Metodo di preparazione

Prepara l’impasto di base dello strudel in una terrina: unisci la farina con la ricotta, un pizzico di sale e un po’ acqua mescolando con una forchetta fino ad amalgamare bene gli ingredienti. Prosegui lavorando l’impasto con le mani fino ad ottenere un composto liscio e morbido, non appiccicaticcio. Lascialo nella ciotola, copri con pellicola trasparente e fai riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Stufa il radicchio su Ghisanativa con un filo d’olio extravergine d’oliva e la cipolla, se piace. Metti, dopo i primi 3 minuti di rosolatura, il coperchio, per andare a fuoco lento. Il radicchio deve essere tagliato in piccoli pezzi da 2 cm circa. Così in 7-10 minuti il radicchio è pronto e si può raffreddare prima di finire nel ripieno. Quando è tiepido, mescolaci la ricotta, aggiustare di sale e pepe. Aggiungi un po’ di rosmarino tritato, a piacere. 

Preriscalda il forno, ventilato a 170°C.

Stendi la pasta alla ricotta, modellandola fino a formare uno strato sottile di forma rettangolare. Puoi scegliere di metterti anche sulla carta forno a fare questo lavoro per essere facilitato dopo. 

Con un coltello affilato incidi dei tagli obliqui da ambo le parti sul lato lungo (ogni 1,5 cm) lasciando solo la parte centrale intera (circa 6 cm).

Su questa metti uno strato di prosciutto cotto, poi il radicchio con la ricotta e, infine, ancora uno strato di prosciutto. Oppure se hai fretta, sminuzza il prosciutto e aggiungilo al mix di radicchio e ricotta. 

Chiudi lo strudel salato prima sui lati corti sigillando bene, poi procedi intrecciando i lembi laterali e portandoli al centro.

Trasferisci lo strudel con l’aiuto di un mestolo su Ghisanativa oppure sposta semplicemente la carta forno.

Inforna a 160°C ventilato per mezz’ora. Fai raffreddare e servi tiepido.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ghisanativa-roberta-de-salvador.png

Roberta de Salvador

“Bellunese doc, onnivora e giornalista pubblicista appassionata di enogastronomia. Ha conseguito una laurea in Scienze della Comunicazione e poi ho fatto un master da 10 Kg al Gambero Rosso, chili che ha perso con una sana alimentazione e tante camminate in montagna. Le ricette che condivide con noi rivisitano la tradizione della cucina tradizionale italiana e sono ripetibili anche per chi non è un cuoco PRO.

Questa ricetta è stata realizzata su

error: Content is protected !!