Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Pasta risottata ai peperoni con acciughe e maggiorana

La pasta risottata permette una miglior gelatinizzazione dell’amido rendendola piu’ digeribile e dietetica. Utilizzando la pentola Ghisanativa, grazie alla diffusione del calore al suo interno, è possibile controllare in modo ottimale la temperatura di cottura senza sbalzi nocivi durante le diverse fasi

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g pasta corta (in questa ricetta abbiamo scelto delle pennette, il simbolo per eccellenza della pasta corta italiana)
  • 1 cipolla media rossa
  • 3 peperoni corno di bue a tocchetti
  • 6/8 filetti di acciuga interi
  • 30 g olio EVO
  • 20 g sale fino
  • 40 g. formaggio parmigiano
  • Maggiorana fresca
  • circa 1,5 lt d’acqua calda

Metodo di preparazione

Con temperatura al minimo della fiamma, fai disfare le acciughe nell’olio.

Aggiungi quindi la cipolla tagliata (1) anche grossolanamente ed i peperoni tagliati a dadini (2)

Nel frattempo fai scaldare l’acqua che andrà aggiunta in cottura.

Sala leggermente le verdure e dopo 3/4 minuti, aggiungi un bicchiere d’acqua per farle stufare.

Dopo circa cinque minuti, butta la pasta mescolandola di frequente e poi aggiungi l’acqua fino a coprire sugo e pasta (3). In questa fase può essere necessario regolare la fiamma in modo più vivace per mantenere il bollore.

Prosegui aggiungendo acqua man mano che questa si asciuga e parte del sale, mescolando con frequenza. (4)

La cottura della pasta risottata, indicativamente ha un tempo doppio rispetto a quella bollita tradizionalmente. Il tempo di cottura può essere ridotto utilizzando il coperchio.

Anche il quantitativo d’acqua può variare a seconda del tipo di pasta e dell’idratazione della salsa per cui è importante utilizzare acqua non salata e salare poi a parte.

Ovviamente per punto di cottura e quantità di sale sarà utile di tanto in tanto assaggiare la pasta!

Quando la pasta avrà raggiunto la consistenza e la cremosità desiderata, aggiungere il Parmigiano e amalgamare mescolando per un minuto ancora. (5)

Fai attenzione a non cuocere la pasta oltre al dente perché la ghisa trattiene e rilascia rapidamente il calore e quindi può scuocere il piatto se non si conclude la cottura un po’ prima che la pasta sia tenera al punto giusto.

Guarnire con la maggiorana. (6)

Video tutorial
Video spot

Questa ricetta è realizzata su

error: Content is protected !!