Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Pasta con fave fresche e mandorle

Ingredienti per due persone

  • 200 g di spaghetti integrali o bavette
  • 200 g di fave fresche mondate
  • 50 g di Pecorino
  • 1 o 2 spicchi d’aglio
  • 10 – 12 foglie di menta fresca
  • olio extra-vergine q.b.
  • sale q.b.
  • acqua calda o brodo vegetale caldo per cuocere la pasta

La tecnica utilizzata per realizzare questa ricetta è quella della pasta risottata. Per approfondire, scopri di più qui.

Metodo di preparazione

Pulisci le fave fresche togliendole dal baccello. Priva le fave della loro buccia e frullale con una testa d’aglio, le foglie fresche di menta, dell’olio extra vergine di oliva, del sale e del Pecorino.

In questa fase puoi anche aggiungere delle mandorle in granella oppure usare le mandorle polverizzate a fine cottura e aggiungerle nella fase di mantecatura e poi nel piatto a decorare.

Allunga la salsina con un po’ d’acqua per ottenere un pesto liscio ed omogeneo. Anche del latte vegetale non zuccherato va bene.
Cuoci la pasta piano piano con poca acqua ed aggiungi la stessa un po’ per volta man mano che l’acqua si asciuga. L’acqua deve essere poca come nel video.

Quando gli spaghetti sono ancora molto al dente sala l’acqua e dopo 2-3 minuti versa il pesto, amalgamando lo stesso alla pasta con una spatola. Se necessario allunga ancora con un po’ d’acqua fino a cottura guarnendo con foglie di menta fresca.

Pasta con fave, mandorle e Pecorino

Questa ricetta è stata realizzata su

error: Content is protected !!