Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

French toast al forno con mele, cannella e uvetta

Ingredienti

Per l’impasto liquido
  • 100 ml di latte fresco
  • 2 uova
  • 30 g di zucchero
  • 20  g di burro + il necessario per imburrare la teglia
Per il french toast
  • 7/8 fette di pan carré secco o pan brioche ma anche pane raffermo
  • 3 mele medie
  • scorza di mezzo limone
  • un pizzico di sale
  • 25 g di uvetta
  • q.b. cannella in polvere a piacere
Per guarnire
  • zucchero a velo e cannella a piacere

Metodo di preparazione

Lascia l’uvetta in ammollo in acqua tiepida e intanto scalda il forno a 180°C.

In una ciotola capiente unisci le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza di un limone, sbatti energicamente il composto con una frusta a mano e unite a filo il latte fino a miscelarlo bene.

Imburra la padella e inzuppate velocemente le fette di pan carré precedentemente divise a metà nell’impasto liquido. Disponi le fette imbevute nella padella seguendo il bordo e sfalsandole tra loro.

Lava e detorsola le mele – io le ho lasciate con la buccia – e taglia a fettine sottili. Inseriscile nelle intercapedini delle fette di pane, cercando di sfalsarle tra loro e inserirne il più possibile.

Strizza l’uvetta, immergila nell’avanzo di impasto liquido e versa il composto liquido sulle fette di pane distribuendolo uniformemente.

Inforna cuocendo circa 20 minuti, finché il liquido si sarà completamente assorbito. Sfornate e cospargete con zucchero a velo prima di servire.

Consigli

Se il pane fosse molto molto duro – per esempio il pan secco, valuta se realizzare una volta e mezzo le dosi dell’impasto liquido, in modo da riuscire ad ammorbidire bene le fette. In questo caso: fare riposare un’oretta la preparazione prima di infornarla.
This image has an empty alt attribute; its file name is image.png

Alice Parretta

Ci sono incontri che ti cambiano la vita, quello con la pasticceria ha cambiato la mia. Nata e cresciuta a Firenze, dopo aver dedicato gli anni di studio a percorsi molto differenti nell’ambito della psicologia e dello sport, si imbatte per caso con i forni e fornelli e scopre la sua vera passione: la pasticceria!
Dopo una iniziale formazione da autodidatta, frequenta corsi di base in alcune scuole fiorentine per poi conseguire il diploma presso l’Accademia Italiana Chef di Bologna, settore pasticceria.
Ama profondamente i libri, i gatti e i carboidrati.
“Il Dolce Di Alice” è il nome del mio blog e dei miei profili social dove pubblicizzo la mia attività come chef pasticcera a domicilio e come formatrice di primo livello che svolgo nella realtà fiorentina.

Questa ricetta è realizzata su

error: Content is protected !!