Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Filetto al vino brûlé e prugne su pane tostato e germogli di soia

Questa preparazione mostra come una bistecca di carne tenera e povera di tessuto connettivo quale il filetto, dovrebbe essere cotta velocemente ad alte temperature per innescare la reazione di Maillard all’esterno e mantenere allo stesso tempo una temperatura inferiore a 60°C al suo interno. Il sapore e la consistenza di un pezzo di carne cotta su Ghisanativa è sicuramente diversa ma bisogna prendere confidenza con lo strumento.

Ecco una ricetta semplice da fare in casa e servire per una cena a due se ti piace il contrasto di sapori. In alternativa, prendi solo spunto nel video su come cuocere la carne con Ghisantiva. Ogni taglio meriterebbe tuttavia un approfondimento!

Ingredienti per due persone:

  • 2 filetti di manzo:
  • 4 dischetti di pane;
  • 1 manciata di prugne semisecche;
  • 2 bicchieri di vino Merlot;
  • 1 stecca di cannella;
  • 2 chiodi di garofano;
  • 1/2 bicchiere di panna fresca;
  • 4 cucchiai di germogli di soia;
  • 2 cucchiai di salsa di soia;
  • Alcune gocce di tabasco;
  • Olio extravergine d’oliva, sale, pepe quanto basta.

Metodo di preparazione:

Procedimento per il filetto:

Sistema i germogli di soia in un contenitore non troppo grande, quindi aggiungi salsa di soia, olio extravergine di oliva ed un paio di gocce di tabasco; lascia marinare per almeno mezz’ora.

Scalda Ghisanativa, ungila di olio con un panno carta, forma due dischetti con il pane in cassetta e, una volta che la ghisa è calda, tostali su Ghisanativa e tienili da parte.

Cuoci nella stessa piastra i filetti con un filo d’olio e del sale fino. Noi abbiamo messo a marinare il filetto nell’olio prima di portare Ghisanativa a temperatura e cuocerlo. Poi porta alla cottura ideale, toglili quindi dal fuoco e mantieni al caldo i filetti.
Metti nuovamente la padella in cui si sono cotti i filetti sul fuoco, aggiungi le prugne e sfuma con il vino Merlot, aggiungi la cannella, i chiodi di garofano e lascia evaporare almeno della metà;
Aggiungi, a questo punto, la panna fresca al vino e lascia ridurre la salsa fino ad ottenere la consistenza voluta.

Impiatta ponendo sul piatto un letto di germogli di soia marinati. Poi appoggia sopra il dischetto di pane, il filetto ed irrorare con abbondante salsa al vin brûlé.

Gusta il tuo filetto caldo ma cuoci con gli stessi principi anche altri pezzi di carne.

Filetto al vin brulé
error: Content is protected !!