Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Spaghetti alla chitarra con crema di asparagi, punte e tuorlo fritto

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di pasta fresca o 320 g di pasta secca
  • Punte di asparagi a parte e sbollentate

Per la crema di asparagi:

  • 400 g di asparagi
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 1 cipolla bianca
  • 1 patata piccola
  • olio extravergine di oliva
  • basilico fresco
  • sale e pepe q.b.

Per il tuorlo d’uovo:

  • olio per friggere
  • 4 tuorli d’uovo
  • pangrattato

Metodo di preparazione

Sbollenta per pochi minuti la pasta lunga. Puoi scegliere il tipo di pasta che preferisci. Noi abbiamo scelto della pasta fresca alla chitarra. Di conseguenza, non abbiamo sbollentato la pasta.

Ma se scegli un grano duro o una pasta lunga integrale, ti suggeriamo di sbollentarla per renderla flessibile e metterla su Ghisanativa più comodamente.
Se la sbollenti, conserva l’acqua di cottura per poi aggiungerla alla pasta quando cuoce su Ghisanativa assieme a un filo di olio.

Fai partire Ghisanativa aggiungendo un filo d’olio e poi versa la pasta aggiungendo l’acqua con cui hai sbollentato la pasta o dell’acqua calda.

Cuocendo la pasta con la tecnica della pasta “risottata” si creerà in maniera naturale, grazie agli amidi, una stupenda cremina.
Quando la pasta è molto al dente aggiungi la crema di asparagi e, se fosse necessario, aggiusta di sale e pepe.
Non ti resta altro da fare che impiattare e decorare le punte degli asparagi sbollentate in acqua e sale, passate in acqua e ghiaccio e poi condire con un filo d’olio, sale e pepe.

E, concludi il piatto con il tuorlo fritto.

Procedimento per la crema di asparagi:

Taglia le punte degli asparagi alla lunghezza di circa tre centimetri e tienile da parte.
Pulisci gli asparagi e taglia i gambi a pezzetti.
In un tegame scalda due cucchiai d’olio, insaporisci la cipolla tritata finemente.
Taglia a dadini la patata e uniscila alla cipolla diventata ormai trasparente. Poi aggiungi i gambi di asparagi. Mescola e cuoci per 5 minuti.
Versa nel recipiente il sugo vegetale caldo, porta a bollore per 15 minuti.
Ritira, aggiungi il basilico e frulla. Versa la crema in una casseruola.
Porta a bollore, cuoci per 5 minuti ancora sempre mescolando e alla fine sala e aggiusta di pepe. Togli dal fuoco e utilizzala per la pasta.

Procedimento per il tuorlo fritto
:
Disponi il pangrattato sulla base di una ciotola e crea uno spazio per il tuorlo. Adagia delicatamente il tuorlo d’uovo nel pangrattato, ricoprirlo con altrettanto pangrattato e mettilo a riposare in frigorifero per almeno 12 ore.
Friggilo in olio di semi a 175°C fino a doratura.

error: Content is protected !!