Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Zuppa di cipolla e birra

Anche se la Primavera sta per sbocciare, qualcuno tra noi ha ancora voglia di scaldare il suo stomaco con una bella zuppa. Anche a te capita di desiderarle ancora?

La zuppa di cipolle si preparava in Francia fin dal XVII sec. d.C.
Sicuramente al giorno d’oggi la ricetta si è molto evoluta e raffinata, con l’aggiunta di formaggio e crostini di pane e gratinatura al forno come nella nostra versione, anzi nella versione di Silvia P. Se come noi ami alla follia le cipolle, t i proponiamo questa zuppa di cipolle e birra.

Lo Chef Matteo Bellini ha riproposto la ricetta della zuppa di cipolla e birra di Silvia P.. Ringraziamo Silvia, amica e cliente Ghisanativa per la ricetta e le foto. Come spiegato nella newsletter di questo mese, abbiamo #fattopervoi questa ricetta per verificare se la preparazione della ricetta riesce bene con la nostra ghisa non rivestita. Tutto per riconfermare che ogni ricetta proposta nel blog è stata pensata o rivisitata per Ghisanativa.

Ingredienti

  • 3 cipolle dorate grandi da 70 g circa
  • 500 ml di brodo verdure
  • 200 ml birra ambrata (abbiamo usato la Grimbergen)
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • una pagnotta di semola se ce l’hai (anche vecchia) oppure dei crostoni di pane
  • formaggio Montasio 30 gg

Metodo di preparazione

Su Ghisanativa fai sciogliere una noce di burro e aggiungi le cipolle.

Fai appassire piano piano e quando risultano belle dorate – quasi carammellate – sfuma con la birra!

Fai evaporare l’alcol e coprile con il brodo di verdure.

Cuoci a fuoco lento per 20 minuti circa, poi aggiusta di sale e di pepe.

Nel mentre stai stufando la zuppa, accendi il forno a 180°C modalità grill.

Riempi la tua cocotte di terracotta con la zuppa, adagiaci sopra ad ognuna una fetta di pane leggermente imburrata e grattugia sopra abbondante formaggio.

In 5 minuti di grill, la zuppa sarà pronta.



Matteo_Chef-del-benessere

Matteo Bellini

“Mi diplomo all’Accademia Internazionale di Cucina Italiana (ALMA) di Gualtiero Marchesi qualche anno fa.
In questi oltre vent’anni di amore per la cucina ho lavorato in molte realtà: dai pub alle cucine stellate, dalle catene ai ristoranti tradizionali, dai catering agli eventi privati dando valore ad ogni esperienza svolta con passione in cucina. Sono poi diventato docente di cucina per numerosi istituti italiani tenendo corsi anche per la Regione Veneto, nelle navi da crociera e in moltissimi circoli e in scuole di cucina private.
Pioniere dei Personal Chef in Italia, sono conosciuto come CuocoPersonale e owner del progetto “Chef del Benessere”.
Oggi sono papà, Chef, formatore di cucina, consulente e scrittore “del gusto.”

Questa ricetta è stata realizzata su

error: Content is protected !!