Speciale marzo: buono del valore di 40 euro. Usa il codice sconto FIRSTLOVE40 direttamente nel carrello

GHISANATIVA: pentole, piastre, griglie e bruciatori in ghisa nuda, naturalmente antiaderenti

Frico, ricetta tradizionale friulana

Se pensi a una frittata di patate dal gusto irresistibile, a cosa pensi?
Il frico è una ricetta friulana, originaria dei monti della Carnia; un piatto unico o secondo composto da patate, cipolle e formaggio Montasio fuso. Questa ricetta arriva proprio dalla nostra amica Silvia, dalla Carnia. Grazie Silvia per averci svelato la tua ricetta del cuore.
Accompagna il frico con la polenta e accanto prepara un bel po’ di verdure che ti aiuteranno a vivere con più leggerezza questa esperienza sensoriale! 😉

Ingredienti per due persone

  • 350 gr patate pesate con buccia
  • 50 gr formaggio montasio stravecchio
  • 80 gr formaggio montasio fresco
  • 50 gr formaggio Montasio mezzano
  • 1 cipolla media
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale q.b.

Metodo di preparazione

Pela e taglia le patate a cubetti grandi. Mettile in una pentola, coprile con acqua fredda, aggiungi un pugnettino piccolo di sale grosso e portale a bollore. Scolale quando saranno cotte e schiacciale grossolanamente con una forchetta. Mettile da parte.
Taglia tutti i formaggi a cubetti piccoli. 
Affetta la cipolla e rosolala direttamente in Ghisanativa con un cucchiaio d’olio evo.
Quando sarà ammorbidita, aggiungi le patate e i formaggi. Aiutati con due mestoli di legno per mescolare bene il tutto ogni 5 minuti in modo da favorire lo scioglimento del formaggio. 
Mantieni una fiamma bassa e mescola tutto per 15 minuti.
Una volta che il formaggio si sarà sciolto, livella la superficie e lascia cuocere il frico alzando un pochino la fiamma. Deve formarsi la classica crosticina più scura. 
Giralo con l’aiuto di due spatole e cuocetelo dall’altro lato, finché la crosticina sarà bella dorata ed uniforme. 
Abbiamo preparato una porzione piccola di frico come comfort food utilizzando una piastra da 24 cm di diametro.

Consigli

Fai scaldare per bene la piastra Ghisanativa e ungila altrettanto bene prima di versare cipolla, patate e formaggi.
Il formaggio tende a sporcare molto la piastra. Non appena hai terminato la cottura del frico, svuota Ghisanativa e riempila di acqua calda lasciandola a bagno alcune ore.

Fetta di frico

Questa ricetta è realizzata su

error: Content is protected !!